Bologna : PARLIAMO D’OPERA con GIANCARLO DE CATALDO

Al Teatro Comunale di Bologna GianCarlo De Cataldo per “PARLIAMO D’OPERA”

Mercoledì 20 ottobre scorso , presso il Foyer Respighi del Teatro Comunale di Bologna, lo scrittore e magistrato Giancarlo De Cataldo è stato ospite del secondo appuntamento di “Parliamo d’Opera” intitolato “I delitti sul palcoscenico”.

Giancarldo De Cataldo

L’autore di Romanzo Criminale e Suburra – tra gli altri – ha affrontato il tema dell’opera noir partendo dal PM melomane Manrico Spinori, il protagonista dei suoi ultimi romanzi gialli che risolve i casi ascoltando l’opera lirica, per fare una riflessione su quanto il delitto sia centrale nelle produzioni operistiche.

L’evento è stato moderato dal Sovrintendente Fulvio Macciardi.

prima parte

Il dialogo tra il Sovrintendente Macciardi e De Cataldo è stato intervallato, per la cronaca, dagli interventi musicali dal vivo dei giovani interpreti della Scuola dell’Opera del Teatro Comunale di Bologna. 

“Come si è avvicinato all’Opera Lirica”? e poi “Perchè i delitti sono così importanti nell’Opera”? A tali quesiti ha risposto, con dovizia di particolari e di citazioni, quello che Macciardi ha definito Maestro, Dottore., etc…Rimandiamo poi al filmato la battuta che Giancarlo De Cataldo ha riservato in merito a tali appellativi…

seconda parte con l’intervista

Tra una battuta e l’altra, Giancarlo De Cataldo ha poi trattato anche l’ultimo dei quesiti “virtuali” posti da Macciardi: “Quali Opere contengono reati e delitti? Infine, dopo i saluti di rito, De Cataldo ci ha concesso una significativa intervista, corredata dalla promessa che la prossima non avverrà tra dieci anni…

MDG

Lascia un commento